Il lifting è un intervento di chirurgia estetica di altissima raffinatezza praticato per conferire un aspetto ringiovanito al viso.

 

Che cos’è esattamente il Lifting del viso?

Come accennato, il lifting è un intervento di Chirurgia Estetica che rende possibile i seguenti miglioramenti nel proprio viso:

  • Distendere ed eliminare le rughe che si formano intorno agli occhi, intorno alla bocca e sulla fronte;
  • Contrastare la perdita di tonicità e di svuotamento soprattutto a livello delle guance
  • Rimodellare e riposizionare tessuti e muscoli al fine di contrastare la lassità dei tessuti del volto.

Trattandosi di un intervento chirurgico estremamente delicato, il lifting del viso deve essere eseguito solo ed esclusivamente da chirurghi specializzati, in Clinica DermoEstetica Dr. Fabio Caprara, troverete esclusivamente team chirurgici di elevatissima esperienza e sensibilità estetica, due caratteristiche conditio sine qua non, per un risultato di eccezionale soddisfazione.

 

Quando e per chi è indicato il Lifting del Viso?

Il lifting del viso è indicato per eliminare le pieghe, riempire le aree svuotate e riposizionare la cute in tutte quelle aree del volto che hanno perso struttura e ton0.

Solitamente, il lifting è consigliato a persone con età compresa fra i 40 e i 70 anni circa; mentre ai pazienti più giovani con rughe ed inestetismi del tempo poco marcati si consiglia di ricorrere a trattamenti di medicina estetica meno invasivi.

Tuttavia, il lifting non può comunque essere effettuato su chiunque. Difatti, affinché l’operazione possa dare buoni risultati, è necessario che la pelle del paziente – benché sottoposta all’inesorabile trascorrere del tempo – abbia conservato un certo grado di elasticità.

Le diverse tipologie di Lifting

In funzione dell’area del volto sottoposta all’intervento di ringiovanimento, i tipi di lifting del viso sono:

  • Lifting del viso: è l’intervento chirurgico maggiormente richiesto e permette di ottenere un ringiovanimento generale che coinvolge l’intero volto, senza però alterare la fisionomia.
  • Lifting della fronte e del sopracciglio: questo tipo di lifting distende la pelle nella parte superiore del viso ed è in grado di risollevare la fronte e l’arco sopraccigliare che hanno subito un cedimento a causa dell’invecchiamento.
  • Lifting del terzo medio del volto: anche noto come midface-lift, il lifting del terzo medio del volto interessa l’area del viso compresa fra le pelpebre inferiori e la bocca. Questo tipo di lifting si effettua soprattutto per ridare pienezza e tono a guance e zigomi che a causa della fisiologica atrofia di cute, muscoli e ossa derivate dall’invecchiamento, tendono a cedere e a svuotarsi.
  • Lifting del collo: scopo principale del lifting del collo è quello di distendere la pelle rimuovendo se presente, il tessuto adiposo localizzato a livello della zona sotto mentoniera.

Mini-lifting

Il mini-lifting, è un intervento meno invasivo rispetto al lifting vero e proprio.

Infatti lo scopo del mini-lifting è solo quello di rafforzare e riposizionare la cute che ha perso di tonicità, senza intervenire a livello dei tessuti più profondi come invece accade quando si effettua un lifting di grado maggiore.

Ottimizzando solo la perte inferiore del viso, può essere utile solo per risollevare, tonificare e riempire guance e zigomi ed è generalmente consigliato a pazienti più giovani 35 e i 55 anni al massimo che abbiano mantenuto una buona elasticità cutanea.

Prepararsi all’Intervento

Il lifting del viso è un vero e proprio intervento chirurgico e richiede una preparazione preliminare. Si inizia sempre con una visita specialistica pre-operatoria.

Durante la visita pre-operatoria, pertanto, il chirurgo valuterà quali sono le richieste, le esigenze e le aspettative del paziente, consigliandolo su quale tipo di lifting è più indicato nel suo specifico caso. Oltre a ciò, il chirurgo dovrà valutare lo stato della pelle del paziente, per verificarne le condizioni e soprattutto l’elasticità, al fine di determinare se l’intervento di lifting può avere successo o meno.

Inoltre, durante la visita pre-operatoria, il chirurgo deve necessariamente:

  • Valutare lo stato di salute generale del paziente e individuare la presenza di patologie e/o di controindicazioni all’esecuzione del lifting;
  • Escludere la eventuale allergia agli anestetici impiegati per eseguire l’intervento
  • Informare obiettivamente il paziente circa i risultati che può ottenere sottoponendosi al lifting e circa gli effetti collaterali e le complicazioni cui può andare incontro
  • Avvisare il paziente di tutte le indicazioni da seguire prima di sottoporsi all’operazione ad es. l’astensione al fumo per almeno 4 settimane prima del lifting, interrompere l’assunzione di medicinali come l’aspirina, gli anticoagulanti, i farmaci anti aggreganti ecc.

Far eseguire al paziente una serie di esami ematici, urine, ecg ecc.

Esecuzione del Lifting

Il lifting si può effettuare sia con anestesia locale e sedazione profonda in regime di day hospital, sia con anestesia generale.

La scelta del tipo di anestesia spetta al chirurgo e dipende dal tipo di lifting che si vuole effettuare.

Fatte le incisioni necessarie, sempre in zone dove saranno quasi invisibili, il chirurgo lavorerà sui tessuti sottostanti, rimodellandoli e riposizionandoli.

La pelle in eccesso verrà eliminata e i tessuti verranno fissati mediante l’applicazione di appositi punti di sutura, generalmente riassorbibili.

Infine, al termine dell’intervento, saranno applicate medicazioni e bendaggi elastici.

Quanto dura l’Intervento di Lifting del viso?

La durata è in funzione del tipo di lifting: può variare da un minimo di 30-40 minuti per le operazioni più semplici e in aree ristrette del volto, fino ad arrivare alle 2-3 ore per gli interventi  complessi.

Post-operazione

Eseguito il lifting viso, è previsto un ricovero in day hospital per gli interventi più semplici ed eseguiti in anestesia locale e un ricovero di almeno un paio di notti per gli interventi eseguiti in anestesia generale.

Durante i giorni successivi all’intervento di lifting del viso, compariranno  gonfiori, lividi e dolore, è un fatto del tutto normale.

Gestione del dolore:

per combattere il dolore sarà sufficiente l’uso di farmaci antidolorifici di comune uso che saranno prescritti dal chirurgo già prima dell’intervento

Ripresa delle attività e della vita sociale:

Le attività giornaliere più leggera verranno riprese in genere intorno al terzo o quarto giorno dopo l’intervento, sono esclusi naturalmente grossi sforzi fisici o attività fisica sportiva importante.

Saranno assolutamente vietati per circa un mese l’esposizione solare e le fonti di calore molto importanti.

 

Le medicazioni e i bendaggi verranno sostituiti dopo circa tre giorni.

Esiste molta soggettività nel recupero dopo l’intervento di lifting del viso di conseguenza e bene attenersi a tutte le indicazioni fornite durante le visite di controllo, ma generalmente a partire dalla terza o quarta settimana tutte le normali attività, anche quelle sportive, potranno essere riprese.

Complicazioni

Anche se piuttosto rare, esistono delle complicazioni verso le quali si può andare incontro:

  • Lesioni temporanee o permanenti del nervo facciale e/o del nervo auricolare;
  • Infezioni;
  • Necrosi del tessuto cutaneoin corrispondenza delle incisioni. È bene dire che questa complicazione si nota quasi esclusivamente sulle persone che non si astengono dal fumo come prescritto!
  • Formazione di
  • Asimmetria dei lineamenti del viso.

Essendo un tipo di intervento estremamente delicato la bravura dei chirurgo è fondamentale per far sì che le suddette complicazioni non si presentino o nel caso, siano di entità trascurabile. Fondamentale inoltre attenersi perfettamente a tutte le indicazioni preliminari e posta intervento che saranno date dal chirurgo e dallo staff medico.

Quali sono i risultati che si possono attendere dal lifting del viso?

I risultati del lifting viso non potranno essere visti a pieno prima di due o tre settimane dall’intervento quando i tessuti si saranno normalizzati e il gonfiore e gli eventuali lividi non saranno riassorbiti

Nella maggior parte dei casi, i risultati sono eccellenti e le cicatrici lasciate dal passaggio del bisturi saranno praticamente invisibili

molto spesso la preparazione preventiva delle zone trattate dalla lifting del viso attraverso l’iniezione di fattori di crescita piastrinici PDGF migliorano molto la qualità dell’intervento stesso il livello di guarigione delle zone di incisione.

I trattamenti post lifting viso con fattori di crescita PRP e PRF, faranno in modo che i tessuti riposizionarsi possano avere un profetismo decisamente superiore, contrastando efficacemente i processi di invecchiamento che inevitabilmente anche il viso “liftato”, lentamente manifesterà con il passare degli anni.

Questa pratica è una vera e propria assicurazione di durata e di ottimizzazione dei risultati nei confronti dei tessuti del viso, dopo un lifting del volto.

Serve ricordare sempre che la durata del risultato di un lifting dipende inoltre dalle abitudini del paziente: il fumo, una smodata esposizione solare e una dieta sbilanciata sono tutti fattori sfavorenti che accelereranno l’invecchiamento dei tessuti, non solo quelli del viso ma anche di tutto il corpo..

Esistono trattamenti Complementari al lifting chirurgico?

Il esistono trattamenti che possono essere fatti in alternativa al lifting chirurgico, ma necessariamente deve essere eseguita preventivamente una valutazione per evitare al paziente delusioni, infatti in casi di modesto cedimento del viso, sicuramente si potrà accedere a lifting medici del viso come ad esempio con la tecnica HIFU, ma in caso di cedimenti importanti la via chirurgica sarà comunque il gold standard.

In associazione alla lifting chirurgico, spesso eseguito all’interno dello stesso intervento, ci sono altri trattamenti come ad esempio la blefaroplastica, la rinoplastica e il lipofilling del viso.

Altri trattamenti potranno essere in seguito eseguiti come ad esempio i peelings chimici o l’iniezione di filler a base di acido ialuronico

Opinioni dei pazienti

  • Ilaria, 53 anni

    Un anno fa mi sono recata in Clinica dermoestetica per provare a migliorare un rilassamento dell’ovale del viso (doppio mento!) che mi invecchiava.
    Il Dottor Caprara è stato molto gentile e professionale dicendomi che sottoponendomi al trattamento Doublo localizzato sul doppio mento avrei avuto ottimi risultati (mentre sul collo me lo sconsiglió perché, essendo la zona priva di connettivo, i risultati sarebbero stati modesti.)Sono stata molto soddisfatta del risultato! A poco a poco il doppio mento si è come ritirato ed il viso ha riacquistato freschezza! A distanza di un anno il risultato è rimasto perfetto e ho deciso di trattare anche la zona delle guance vista l’esperienza positiva! lo consiglio vivamente!
    Ilaria

  • Daniela, 54 anni

    Buongiorno, Un paio di anni fa’ mi sono affidata alla serietà e professionalità del Dott. Caprara per alcuni piccoli trattamenti di medicina estetica, dei quali sono rimasta pienamente soddisfatta e, proprio per questo, non appena sono venuta a conoscenza della novità che ha introdotto nel suo studio, l’HI-FU DOUBLO, ho preso un appuntamento per avere da lui tutte le notizie al riguardo e, come sempre, la sua spiegazione dettagliata e professionale mi ha convinta.
    Tre mesi fa’ mi sono sottoposta a questo “lifting non chirurgico” del viso .
    I risultati sono arrivati giorno dopo giorno , il viso è ringiovanito acquistando tonicita’.
    Il trattamento è durato poco più di un’ora, in alcuni punti leggermente fastidioso ma sopportabile.
    La cosa bella è che si esce senza un segno , rossore o gonfiore .
    Consiglio vivamente questo trattamento a chi, come me, vuole mantenere un aspetto giovanile ma naturale

  • Cristina, 52 anni

    Buongiorno,
    che posso dire del dott.Caprara che non sia già stato detto..
    Un uomo che veramente comprende le donne!
    Sono stata nel suo studio nel settembre 2016 portandogli un viso segnato, svuotato insomma un palloncino sgonfio. Mi ha consigliato Hi Fu Doublo per ottenere il migliore risultato in maniera veloce ma soprattutto non invasiva.
    Eseguito in novembre già a Natale la differenza era notevolissima, ovale ridisegnato, zigomi alzati, pelle compatta insomma una bomba.
    Ci siamo rivisti a gennaio per ritoccare una zona particolarmente ostica e ad oggi posso dire di avere un viso proprio bello ottenuto in maniera dolce e assolutamente naturale!
    Il dott.Caprara è fantastico, un vero professionista, umano e con quella grandissima capacità di farti sentire “unica e speciale”.
    Nonostante un periodo assolutamente sfavorevole e molto doloroso, grazie al mio nuovo volto ho affrontato il tutto con una inaspettata sicurezza e autostima a me sino ad ora sconosciuta.
    Per tanto GRAZIE DI CUORE DOTT.CAPRARA!!!
    E per concludere complimenti anche allo staff sempre sorridente e premuroso.

  • Davide, 47 anni

    E’ proprio il caso di dire che Dio ci crea, ma il Dott. CAPRARA ci modella! Ho 47 anni e mi sono sottoposto al Lifting non chirurgico di seconda generazione (Hi Fu Doublo), ebbene… Il giorno dopo, potevo ben dire di avere 35 anni… E non sto scherzando! La pelle è diventata visibilmente rassodata e freschissima e le rughe sono scomparse… Insomma un miracolo! Il Dottore poi, manipola lo strumento con estrema competenza e sicurezza ed è continuamente attentissimo alle reazioni ed esigenze del paziente. Lo consiglio vivamente a tutti coloro che vogliono RITORNARE per poi mantenersi giovani, perchè sentirsi bene con noi stessi, aiuta ad essere molto più positivi in tutto ciò che facciamo. Un grazie di cuore a questo BRILLANTE Medico dal tocco magico!

  • Barbara, 52 anni

    Ho 52 anni a detta di tutti portati bene, grazie al Dna ritengo… in tutti i casi circa tre mesi fa ho iniziato a notare un rilassamento cutaneo che proprio non gradivo. La linea della mandibola cominciava ad essere poco definita, le guance iniziavano a scendere e la zona sotto il mento decisamente più cadente.
    Conosco il Dott. Caprara da molti anni… quando tanti anni fa decisi di fare un trattamento al corpo che per l’epoca era già all’avanguardia… successivamente qualche ritocco qua e là al viso… sempre ottimamente consigliata da lui…
    Dopo avermi attentamente esaminata il Dott. Caprara mi ha consigliato Hi FU Doublo.
    Mi sono sottoposta alla seduta circa due mesi e mezzo fa e a dire il vero, mi spiace Dottore ma questo bisogna dirlo, non si può certo dire che non sia indolore o almeno per me non lo è stato.
    Certo un dolore breve ma abbastanza intenso che ad onor del vero passa abbastanza rapidamente per lasciare il posto nei successivi 6/7 giorni ad un indolenzimento simile ad un post seduta odontoiatrica… ma nessun segno e nessun gonfiore, proprio nulla.
    I risultati non sono immediati ma lenti e progressivi così come mi aveva detto il Dott. Caprara. Non bisogna, pertanto aver premura e/o guardarsi continuamente allo specchio ma attendere pazientemente.
    Dopo circa 2 mesi e mezzo malgrado il periodo sia per me particolarmente stressante mi sono resa conto che le linee del mio viso appaiono notevolmente più delineate, la pelle più compatta, quell’effetto di rilassamento è praticamente scomparso e anche la zona sotto mandibolare e del mento non è più così diciamo “molliccia”.
    Il risultato raggiunto non è neppure ancora il top… così mi dice il Dottore ma già un gran bel risultato…
    Le persone e soprattutto quelle che non mi vedevano da un po’ hanno cominciato a dirmi : “ma ti vedo proprio bene… che bel viso fresco, disteso…”.
    Il sorprendente è che tutto è assolutamente naturale e certo nulla a che vedere con alcuni visi tirati e diciamo finti e inespressivi che sempre più frequentemente si notano in giro… beh ma su questo non avevo alcun dubbio il Dott. Caprara mai e poi mai, neppure se lo pregassi, accetterebbe di compiere un tale scempio…
    Consiglio a tutti coloro, che vedono il loro viso stanco, affaticato da un rilassamento cutaneo che ` proprio bruttino da vedere, o che tutte le volte che si vedono allo specchio provano con le mani a tirarsi un po’ il viso per vedere l’effetto che fa… (chi non lo ha fatto almeno qualche volta passati gli anta???) di informarsi su questo metodo rivoluzionario HI Fu Doublo, il lifting non chirurgico con risultati assolutamente naturali esiste!
    Grazie Dott. Caprara e alla prossima…

  • Angela, 63 anni

    Mancano 2 mesi al compimento dei miei 63 anni di eta’ e che dire? Oltre che allo scontato “non me li sento”, posso affermare anche “non me li vedo”!!!
    Il viso, le mani dicono tutto di un essere umano, di una donna poi… Ne conosco poche che non farebbero carte false per ringiovanire in modo che non si veda… E’ un controsenso lo so ma e’ quello che vogliamo: essere curate, piacevoli con la ruga non troppo evidente ma che rimane li’, non troppo profonda, per dire che si ‘ nonostante il tempo passi , nonostante tutto quello che abbiamo passato in verita’ non abbiamo grossi cedimenti, abbiamo il viso luminoso e lo sguardo ancora ” aperto”…
    Ebbene, abbiamo trovato la persona giusta.Conosco il Dott.Caprara ed il suo studio da qualche anno, ho fatto con lui svariati trattamenti e come ho gia’ avuto modo di commentare tempo fa su questo sito mi ha sempre stupito per la sua grande professionalita’ e disponibilita’ e per il suo metodo onesto e serio di affrontare i problemi che gli vengono segnalati.
    Ma vorrei commentare l’ultimo trattamento il lifting non chirurgico Hi Fu Doublo. Si tratta appunto di un lifting fatto con un manipolo ad ultrasuoni non invasivo e non doloroso.
    Sono stata una delle prime pazienti trattate a febbraio e devo dire sinceramente che subito non ho visto grossi cambiamenti sul mio viso, ma mese dopo mese ho proprio visto una trasformazione radicale e meno male che era solo una prova!!
    L’ho rifatto la settimana scorsa su un paio di punti meno “collaborativi” e devo dire che questa volta la risposta e’ stata immediata anche perche’ il Dottore, forte della sua esperienza, adatta la potenza degli ultrasuoni secondo le tue esigenze.
    Sono soddisfatta e ritengo valga la pena di provarlo almeno una volta.

  • Ely, 45 anni

    Ho iniziato a vedere i primi cedimenti del viso nell’ultimo anno, ma l’idea di farmi tagliuzzare non mi allettava per niente. Così è iniziata una ricerca, senza fretta, sui metodi non invasivi e affrontare lo specchio al mattino… Arrivata a voi tramite un’amica, mi sono letta e riletta tutto su questo trattamento ad ultrasuoni.
    Del dottore avevo già fiducia perché me ne era stato parlato in termini di assoluto entusiasmo dalla mia amica, però era la mia pelle in gioco!
    Alla fine ho deciso di farlo.
    Ottima scelta, a distanza di 2 mesi circa, il viso è molto più tonico e disteso, ma bel lontano da quello di cui avevo timore, cioè un risultato innaturale e troppo tirato.
    Non si riesce a capire nel passaggio dei giorni cosa succede, ma di fatto settimana per settimana, ti senti la pelle più densa e sostenuta, esattamente come il dottore mi aveva spiegato.
    Su questo punto, un plauso al Dr. Caprara, estremamente chiaro nella spiegazione che a mio avviso, invece di fare descrizioni iperboliche di quello che si può ottenere, al contrario, ti fa rimanere con i piedi per terra e tende a sottostimare i risultati che poi, di fatto, sono superiori.
    Da esperienze indirette, di “gossip” tra amiche, sembra essere esattamente il contrario di quello che succede normalmente nel campo dell’estetica dove ti viene venduto l’impossibile pur di accaparrarsi il cliente.
    In sintesi, soldi spesi bene, fastidio limitato, nessun segno già dopo pochi minuti dalla fine dell’intervento, va bene per chi non vuole uscire tirato come una ventenne, in quel caso credo serva il chirurgo!

  • Claudia, 48

    Una cannonata. Premesso che essendo in terapia prp da tempo, forse sono avvantaggiata, ma che meraviglia! Se non fosse fastidiosa e costasse meno, sarebbe da fare ogni anno!
    Scherzi a parte, viso molto ma molto più compatto e sodo.Parlare di lifting è eccessivo, ma è proprio quello che volevo, una cosa naturale e sicuramente non invasiva.
    Grande sincerità e professionalità del Dott. Caprara, ha illustrato tutti gli aspetti della tecnica, anche gli ovvi limiti, con garbo e gentilezza. Anche durante la seduta, è stato molto attento nei miei confronti, sono sciocchezze, ma ho gradito molto le pause, il bicchiere d’acqua ecc. cose non così scontate e soprattutto mai avute in precedenti esperienze in altre strutture.

  • Tania, 50 anni

    I 50 sono una di quelle età “tonde” che si fa fatica a far passare così come se niente fosse, e se in più ci si arriva, come è successo a me, con qualche anno precedente tosto, può capitare che ti guardi allo specchio e quel viso che vedi ti fa un po’ impressione, per come casca inesorabilmente verso il basso. E il brutto è, che con lui cascano un po’ verso il basso anche le emozioni che provi.
    Allora ho deciso di farmi quel regalo prezioso che ci si concede nelle età tonde, e così ho incontrato il Dr. Caprara, vagolando un po’ in internet sono stata colpita dal suo sito.
    Al primo appuntamento di conoscenza gli ho subito detto: “Io sono una biologa, che però non sta chiusa in un laboratorio, io lavoro con le persone che mi guardano in faccia in continuazione. Lasci perdere di spiegarmi come funzionano tutte le cose note dall’acido ialuronico, al botulino ad altro, lo so e dai miei studi comprendo tutto benissimo.
    Però io voglio trovare qualcosa che non so, mi stupisca.”
    E’ così è stato, quando si dice che le coincidenze non sono mai tali, il dottore da poco aveva iniziato ad usare il lifting non chirugico Hi Fu Doublo e mi ha chiesto se volevo essere tra le prime a provare. E subito ho accettato, ed è successo tutto quello che volevo e anche di più.
    Il trattamento non è doloroso, fondamentale per me!
    Il cambiamento inizia subito, e la cosa fantastica è che continua! E’ come se il mio viso fosse andato in vacanza e fosse tornato rilassato e tonico.
    Persone che non incontro da molti mesi mi guardano con occhi attenti e poi possono solo dire: “hai un viso così disteso, si vede che sei soddisfatta di quello che fai”.
    Ed è anche vero perch` affronto i miei impegni di lavoro con una nuova sicurezza ed energia. E al tatto! una pelle nuova fantastica da accarezzare che me le faccio da sola le carezze! Sicuramente ci rivedremo carissimo Dr. Caprara, tra qualche anno come mi ha promesso!