Carbossiterapia

Quando serve:

Per ridisegnare l’ovale del volto, per ridare turgore al collo e al decolleté e per compattare la pelle delle braccia e gambe.
Per il trattamento della cellulite e delle adiposità localizzate su pancia, cosce, glutei e fianchi.

Tempi:

Immediato ritorno alla vita sociale

Il trattamento crea solo un leggero fastidio e non richiede alcuna anestesia.

Prezzi:

Sedute a partire da 150,00 Euro.

Nata in Francia negli anni ‘30, la carbossiterapia attraverso uno straordinario miglioramento della vascolarizzazione dei tessuti, riesce ad eliminare uno dei principali motivi della formazione della cellulite: la stasi dei vasi sanguigni.

Ovviamente un tale miglioramento vascolare, porta come splendido “effetto collaterale” a una netta tonificazione dei tessuti trattati che si traduce in un rimodellamento della zona trattata.

Molte donne si trovano  a combattere con problemi di cellulite, ritenzione idrica e adiposità localizzate.

Per chi le ha provate veramente tutte ed è ormai sfiduciato, per chi preferisce evitare protocolli farmacologici i cui effetti sull’organismo potrebbero essere peggiori del disturbo che dovrebbero curare, c’è un’ottima notizia!

La terapia killer per la cellulite, in grado di eliminare il motivo della sua formazione e non solo il sintomo.

È la carbossiterapia sta diventando una delle terapie più richieste ed apprezzate per il trattamento degli inestetismi cutanei.

Si tratta di una tecnica efficace  dagli effetti duraturi  non invasiva e basata su una sostanza del tutto naturale, non tossica e anallergica: l’anidride carbonica, un gas prodotto dal nostro stesso organismo nel processo di metabolismo cellulare che viene poi eliminato attraverso la respirazione.

In estrema sintesi, se il microcircolo di gambe, cosce e glutei è in buone condizioni, la cellulite difficilmente si presenta e anche la gestione del pannicolo adiposo diventa molto più semplice!

Come funziona il trattamento?

Tramite un ago sottilissimo si immette anidride carbonica nel sottocutaneo di gambe, cosce e glutei.

Agendo sulla circolazione sanguigna la carbossiterapia aumenta la velocità del flusso dei vasi e determina una maggiore apertura dei capillari permettendo una ottimale ossigenazione dei tessuti e un più facile smaltimento di scorie e gonfiori.

Dopo aver eseguito una seduta di carbossiterapia il risultato è che tutti i liquidi e le tossine stoccate nei tessuti vengono immediatamente liberati nel circolo ematico ed eliminati dagli organi emuntori.

Quali zone si possono trattare?

CORPO

Questa tecnica non è una semplice seduta estetica, ma una terapia a tutti gli effetti.

Usarla limitatamente come risorsa dell’ultimo momento, non ci permetterebbe di sfruttarla al suo meglio.

Infatti durante la stagione fredda il nostro corpo tende ad accumulare grasso a seguito della ridotta attività fisica, della mancanza di luce e degli ambienti riscaldati che contribuiscono a rallentare il metabolismo dei “grassi”

Con la carbossiterapia si agisce benissimo anche sul grasso, riattivando il metabolismo cellulare e gli enzimi capaci di sciogliere e riassorbire gli odiati pannicoli adiposi.

Con una sostanza naturale come l’anidride carbonica è possibile quindi ottenere risultati efficaci anche sugli inestetismi più difficili.

Per ricavarne benefici apprezzabili e duraturi occorrono, generalmente, una decina di sedute di una durata di circa 30 minuti ognuna, ma se ne possono constatare i primi effetti visibili già dopo le prime cinque.

Il tutto con un piacevole “effetto collaterale”: attraverso l’aumentato flusso sanguigno e la maggiore ossigenazione dei tessutisi crea una eccellente stimolazione dei fibroblasti a cui segue un netto miglioramento dell’aspetto della pelle che diventa velocemente fresca e tonica.

VISO

E’ una ottima terapia anche per il viso, collo, decolletè e mani.

Per effettuare questo lifting dolce si procede allo scollamento della ruga inserendo un minuscolo ago alla profondità di circa un millimetro nel derma e viene poi insufflata, in modo indolore, l’anidride carbonica.

Viene così creato un piccolo e innocuo enfisema superficiale che viene riassorbito in pochi attimi con il risultato dello spianamento, transitorio per il momento, ma seduta dopo seduta sempre più stabile della ruga.

In pratica si lavora direttamente sull’inestetismo in modo perfettamente mirato.

Nel succedersi delle sedute si avrà una progressiva distensione e ricompattazione del derma trattato con un miglioramento estetico decisamente evidente.

La seduta crea solo un leggero fastidio e non richiede alcuna anestesia.

E’ consigliato una seduta alla settimana per un totale di otto\dieci trattamenti.

Nella seduta di circa 30 minuti vengono trattati il viso, il collo e decolletè e le mani.

SMAGLIATURE

Anche le smagliature possono avere ottimi risultati con la Carbossiterapia!

Ricordiamo che, essendo da considerare come delle cicatrici, le smagliature non possono essere cancellate completamente, ma la forte forte attenuazione che possiamo ottenere con la Carbossiterapia aiuta enormemente la persona che ne è afflitta.

Nel caso delle smagliature si consiglia una visita medica per vagliare il trattamento più idoneo ed estremamente personalizzato da paziente a paziente.

Risultati

La pelle risulta più tonica e compatta e nettamente più luminosa.

Immagini: